Versione italiana English version
Prenota ora Arrivo Partenza Adulti


Visualizza offerte ed eventi

Offerta benessere
I colori dell’eccellenza

I colori dell'eccellenza
2 gg Full Immersion
PROGRAMMA
Giorno 1
-Arrivo dei partecipanti
Accreditamento e sistemazione in camera
- Presentazione del Corso e conoscenza con i docenti
Il Tartufo: cenni storici e uso in cucina

- Cena con menu' tipici


Giorno 2

- La Cava del Tartufo
Il Cane e l Uomo alla ricerca del prezioso tubero
- Visita ai luoghi dove si coltiva lo Zafferano
Grigliata di carne con prodotti del territorio

- Rientro in hotel
- H. 17.00 preparazione di piatti con la raccolta mattutina
- Come si lavora il Tartufo
- H. 20.00 Cena a base di Tartufo e Zafferano
- H. 22.30 Piano Bar

Giorno 3

- Incontro con il Norcino:
Preparazione di insaccati
- Cenni su abbinamento Cibo-Vino
- Pranzo con menu' tipici
- Saluti finali

Prezzo offerta:

Eventi

Offerta benessere
Mostra mercato dello zafferano purissimo di Cascia

31 OTTOBRE- 2 NOVEMBRE 2014

Mostra Mercato dello Zafferano purissimo di Cascia

Questa manifestazione rappresenta l evento piu' importante non religioso che da 12 anni coinvolge la citta' e i cittadini di Cascia.

Le vie e i piccoli negozi di Cascia, dal 31 Ottobre al 3 Novembre, saranno tutti addobbati e proporranno prodotti realizzati con lo zafferano, piatti nei ristoranti (con ricette tradizionali e piatti re-interpretati), biscotti nei negozi e, forse, anche gelati e yogurt aromatizzati allo zafferano!


Lo Zafferano Purissimo e' proprio il pistillo del fiore dello zafferano e quel color giallo-arancio-rosso deriva proprio dal colore naturale e dalla successiva tostatura.

Successivamente alla fioritura della pianta (racchiusa per tutti i tuberi in un range di circa tre settimane, viene effettuata la raccolta che e' realizzata a mano direttamente sui campi, nelle prime ore del giorno, prima dell apertura dei fiori, in modo da non intaccare la parte interna, al piu' pregiata (cioe' gli stigmi e pistilli). In seguito, tolti i petali e la parte esterna in generale, si passa alla tostatura per circa 20 minuti a temperatura estremamente controllata, fino a che lo stigma compresso tra le dita comincia a polverizzarsi.

Si parla di Zaffarame di Cascia sin dal medioevo (secolo XIII), quando la produzione di zafferano e' documentata anche in una piu' estesa descrizione nelle rubriche della sezione dei Danni Dati degli Statuti per ogni frazionie (detti all epoca Castelli) della Valnerina soprattutto nella zona di Cascia. Vi era una procedura specifica scritta di antiche consuetudini che, manoscritte nel periodo comunale e redatte a stampa nel sec. XVI, assumono valore di norme da rispettare, una sorta di codice univoco per tutti gli agricoltori.

Gli attuali produttori, da quasi 15 anni a questa parte, per tutelare e ripotenziare questa coltivazione si sono uniti sotto Associazione di Produttori dello Zafferano di Cascia: Zafferano Purissimo dell Umbria, che si propone di difendere e salvaguardarne la tipicita' ed i tratti caratteristici di questo prodotto e racchiude molti produttori proveniente dall umbria appenninica.

Oltre agli stand gastronomici locali, durante la manifestazione, si potra' partecipare anche a degli appuntamenti previsti per conoscere le molteplici utilizzazioni della pregiata spezia. Dallo Zafferano in Mostra ed in Biblioteca per indagare sui molti testi, documenti e manoscritti, con argomento lo zaffarame di Cascia.

Per tutti gli amanti dell aria aperta, inoltre, saranno organizzate delle escursioni per visionare lo Zafferano in campo, attraverso escursioni guidate si potranno visitare le aziende produttrici di zafferano ed i campi coltivati.

Offerta benessere
Giovedi' di Santa Rita

Ripercorriamo insieme la vita della santa stigmatizzata

Ogni ultimo giovedi' del mese, celebriamo i Quindici Giovedi' di Santa Rita che ci hanno accompagnato fino alla festa della Patrona dei casi impossibili e proseguira' fino ad ottobre 2014.

In ricordo della stigmata che Rita porto' sulla fronte per quindici anni, i Quindici Giovedi' del Santuario di Cascia prevedono la S. Messa pomeridiana alle ore 17.00 (da febbraio a marzo) e alle ore 18.00 (da aprile a maggio).

Inoltre, per il 2014, la comunita' agostiniana del Santuario di Santa Rita ha voluto solennizzare i Quindici Giovedi' con la partecipazione dei vescovi dell'Umbria, tra cui il Cardinale Gualtiero Bassetti, recentemente eletto tra i porporati dal Santo Padre Francesco, e Mons. Renato Boccardo, Arcivescovo di Spoleto-Norcia.

Offerta benessere
Emozioni e gusto ad alta quota

5/9 DICEMBRE 2014 Monteleone di Spoleto: Emozioni e gusto ad alta quota (Dal 5 al 9 Dicembre a Monteleone di Spoleto si svolge la nuova edizione della Mostra Mercato del Farro DOP e dei Prodotti Tipici della Montagna con numerose iniziative come convegni, degustazioni, visite guidate, laboratori tematici, ecc.)

Offerta benessere
Rassegna presepi

8 DICEMBRE -18 GENNAIO 2015

Dal falo' alle Pasquarelle E Rassegna Presepi

Offerta benessere
“PERCORSO ACQUE……..CHIARE, FRESCHE, DOLCI…”

ITINERARIO 2 :
4 GIORNI ( 3 PERNOTTAMENTI)

GIORNO 1: PARTENZA DALLA CITTA DI ORIGINE E ARRIVO IN UMBRIA

SOSTA A MARMORE, INIZIO DELLA VALLATA, PER AMMIRARE LO SPETTACOLO DELLE CASCATE FORMATE DALLE ACQUE DEL VELINO CHE SI GETTANO CON UN SALTO DI 161 METRI, NEL FIUME NERA.

DI GIORNO LA POLVERIZZAZIONE DELLE ACQUE SULLA VEGETAZIONE CIRCOSTANTE CREA UNO SCENARIO SURREALE E DI SERA LUCI ARTIFICIALI SAPIENTEMENTE COLLOCATE FANNO DIVENTARE MAGICO QUESTO ANGOLO DI UMBRIA CHE GRAZIE ALLA RICCHEZZA DI QUESTE ACQUE E ANCHE UNA ZONA DI GRANDE INTERESSE INDUSTRIALE .


PROSEGUIMENTO PER ROCCAPORENA PERCORRENDO LA VALNERINA.
ARRIVO IN HOTEL. SISTEMAZIONE E CENA DI BENVENUTO.
DOPO CENA IN KARAOKE.
PERNOTTAMENTO


GIORNO 2:
PRIMA COLAZIONE E PARTENZA PER NORCIA. ARRIVO E INCONTRO CON LA GUIDA PER ESCURSIONE ALLE MARCITE. IL SINGOLARE FENOMENO SI ORIGINA DALLA RISALITA DELLE ACQUE IN SUPERFICIE DOPO ESSERE STATE INGOIATE DALLA TERRA E IMPREZIOSITE DAI MINERALI DEL SOTTOSUOLO.
AL TERMINE DEL PERCORSO VISITA DI NORCIA CON LA BELLA PIAZZA SAN BENEDETTO, LA CATTEDRALE, LA CASTELLINA DEL VIGNOLA.

RIENTRO IN HOTEL PER IL PRANZO.
NEL POMERIGGIO INCONTRO CON GLI OPERATORI PER ESCURSIONE IN KAJAK LUNGO LE RAPIDE DEL FIUME NERA.
RIENTRO IN SERATA. CENA. MUSICA.
PERNOTTAMENTO.


GIORNO 3:
PRIMA COLAZIONE E PARTENZA PER LE FONTI DEL CLITUNNO, AMENO LUGO CHE AMMALIO ANCHE IL GRANDE POETA CARDUCCI. IN QUESTO LUOGO BUCOLICO, TRA LAGHETTI, NINFEE, CIGNI E ALBERI SECOLARI HA ORIGINE IL FIUME CLITUNNO CHE RACCOGLIE LE ACQUE DI TUTTI GLI AFFLUENTI DEL BACINO SPOLETINO.
PRANZO IN RISTORANTE. PROSEGUIMENTO PER SPOLETO.
VISITA AL MAESTOSO PONTE DELLE TORRI, SIMBOLO DI SPOLETO, SUPREMO ESEMPIO DI ACQUEDOTTO ROMANO. AL TERMINE RIENTRO IN HOTEL, CENA .
DOPO CENA PASSEGGIATA NOTTURNA ALLO SCOGLIO DI ROCCAPORENA DOVE E SITUATA UNA DELLE PIU PICCOLE CHIESE DI DEVOZIONE A SANTA RITA E DA DOVE SI POTRA AMMIRARE UN SUPERBO SPETTACOLO NATURALE . O SERATA IN MUSICA


GIORNO 4:
PRIMA COLAZIONE E PARTENZA PER LE GROTTI DI FRASASSI. ARRIVO E INGRESSO PER LA VISITA GUIDATA ALLE STUPEFACENTI CAVITA SOTTERRANEE SCAVATE DALLA FORZA DELLA ACQUE CHE CON MILLENARIA SAPIENZA HANNO MODELLATO LA ROCCIA CALCAREA REGALANDOCI IN ITALIA UNO DEI POSTI PIU AMMIRATI DA MIGLIAIA DI VISITATORI OGNI ANNO.
AL TERMINE PRANZO CON CESTINO DA VIAGGIO E PROSEGUIMENTO PER LA CITTA DI ORIGINE.

LA QUOTA COMPRENDE:
PRANZO AL RISTORANTE ALLE FONTI DEL CLITUNNO ( 3 PORTATE).

LA QUOTA NON COMPRENDE:
ENTRATA ALLA CASCATA DELLE MARMORE, ESCURZIONE IN KAYAK, ENTRATA ALLE FONTI DEL CLITUNNO, BUS.